Bolla di Bichat

COS’E?
La bolla di Bichat è il tessuto adiposo che si trova nelle nostre guance e prende il nome dal chirurgo Bichat che per primo la descrisse  nel ‘700.  La notiamo nei neonati e tende a ridursi durante la crescita senza mai scomparire.

A COSA SERVE?
La bolla di Bichat ha la funzione di lubrificare i muscoli che utilizziamo per la masticazione. Per i neonati è importante perché sostiene la guancia durante l’allattamento.

ESTETICAMENTE
La rimozione delle bolle di Bichat permette una maggiore definizione del terzo medio inferiore del volto con aspetto più scavato delle guance e messa in evidenza della regione zigomatica. Si tratta di un intervento di scultura del volto che può essere associato al lipofilling.

AI FINI TERAPEUTICI
Questa tipologia di intervento è anche utilizzata per la CHIUSURA DELLA FISTOLA ORO-ANTRALE: consiste in una comunicazione (un “foro” più o meno sottile) tra l’interno della bocca ed il seno mascellare (cavità che si trova – grosso modo – nell’area dello zigomo), con passaggio diretto di liquidi, che si crea a seguito (per esempio) dell’estrazione di un dente con la radice a contatto con il pavimento del suddetto seno paranasale e la cui gengiva non si rimargina, oppure per un’infezione non trattata che origina da un impianto (o da un dente con patologia endodontica, per esempio un granuloma, o parodontale, per esempio piorrea) e porta ad un cospicuo riassorbimento osseo; infezione che poi si trasmette al seno mascellare stesso con conseguente sinusite.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *