Impiantologia Toronto – Protesi avvitata su impianti

Impiantologia Toronto - Protesi avvitata su impianti

L’impianto cosiddetto Toronto è una protesi fissa totale su impianti che può sostituire fino a 14 denti ed è, per questo motivo, una delle soluzioni ideali all’edentulia completa (mancanza di denti). 
Questo stato viene risolto per mezzo di una protesi fissa, non cementata ma avvitata direttamente agli impianti. Per questa tipologia di protesi, sono richiesti un minimo di 6 impianti dentali.

Come l’Impianto Overdenture (protesi su barra), l’impiantologia Toronto è una procedura chirurgica poco invasiva con un buon compromesso per ottenere una riabilitazione protesica fissa a costi contenuti.
Con la protesi Toronto, grazie all’inserimento di sei impianti anzichè quattro (come nell’overdenture) è possibile una completa riabilitazione del paziente con una protesi fissa senza rimuoverla mai.

Approfondimento impianto Toronto

La protesi cosiddetta Toronto Bridge è una protesi totale fissa con flangia (gengiva finta) che riabilita il paziente fino a 14 denti per arcata ed è direttamente fissata attraverso i monconi avvitati agli impianti osteointegrati nell’osso utilizzando ove possibile anche la tecnica di impianto a carico immediato.

Lo scopo della gengiva finta o flangia è quella di supplire alla mancanza di osso evitando l’antiestetico sorriso con denti altrimenti troppo lunghi. Infatti, dopo un lungo periodo senza denti, l’osso mascellare tende al riassorbimento e all’assottigliamento, diminuendo in altezza soprattutto nella zona posteriore (premolari e molari); in casi come questo, per preservare la corretta occlusione, è necessario aumentare l’altezza dei denti protesici (finti) utilizzati nell’implantologia classica. L’utilizzo della flangia o gengiva finta in resina nella protesi fissa su impianti Toronto elimina questo problema poiché parte dello spazio che si è venuto a creare è occupato appunto dalla gengiva finta che sormonta quella naturale.

L’odontotecnico è in grado di ridisegnare il sorriso (smile design) del paziente andando a correggere eventuali imperfezioni causate dai denti naturali precedenti. Inoltre è possibile collocare i nuovi denti nell’esatta posizione e rispettarne le proporzioni. La protesi gengivale restituirà colletti perfetti a forma di lunetta.

Protesi Salda in bocca

Questo è uno dei punti di maggior interesse per il paziente, in quanto la protesi è ben integrata nelle ossa mascellari in modo tale che non si non abbiano problemi spostamento della protesi per esempio durante la masticazione o durante i movimenti orali dell’espressione verbale.

Relativamente economica

La protesi fissa su impianti non è economica in senso assoluto, ma lo è rispetto ad altre alternative protesiche in cui sono necessari un maggior numero di impianti dentali o lavori più laboriosi. Questa soluzione di protesi è la più accessibile in termini di prezzo e possibilità di ristabilire la masticazione al paziente di forma completa e fissa.

 

I commenti sono chiusi.