botox/filler

Infiltrazioni di tossina botulinica "BOTOX"

L’impiego della tossina botulinica ha diverse finalità:
  • cura del bruxismo e serramento (finalmente è possibile liberarsi del byte notturno!).
  • cura delle cefalee di tipo muscolo-tensive.  
  • depotenziamento muscolare per  pazienti che si devono sottoporre a cure implantologiche che a causa dell’ipertrofia muscolare  non potrebbero essere riabilitati con questo tipo di tecnica.
  • ipertrofia muscolare: eccessivo volume muscolare.
  • spasmi.
  • distonia: alterazione del tono muscolare.
  • iperfunzione muscolare.  
  • disprogrammazione muscolare.  
  • disfunzioni temporomandibolari: sindromi dolorose che colpiscono i muscoli dell’articolazione dei mascellari.
  • asimmetria facciale.

ed infine:

CORREZZIONE DEL DIFETTO ESTETICO “SORRISO GENGIVALE”.

Un sorriso disarmonico in cui il rosa della gengiva prevale sul bianco dei denti che può essere causa di disagio estetico.

Infiltrazioni di acido jaluronico "FILLER"

L’impiego dell’ acido Jaluronico ha diverse finalità.

Correzione delle rughe:

  • Nasolabbiali: sono dei solchi più o meno profondi che partono dalle narici e scendono in modo obliquo fino al labbro. Sono anche conosciute come le “rughe del sorriso” e diventano evidenti quando comincia a ridursi la produzione di collagene ed elastina.
  • Rughe del contorno labbra: si tratta delle rughe che compaiono tra la base delle narici ed il labbro superiore, definite anche a “codice a barre“, essendo formate da singoli solchi verticali, ravvicinati ed affiancati.

Riempimento labbra:

intervento estetico per ottenere labbra più carnose e voluminose.

 

I commenti sono chiusi.