Le impronte digitali

 

La tecnologia applicata ad un campo così delicato sicuramente favorisce il rapporto tra medico e paziente.

Prendere un’impronta dentale in modo tradizionale spesso causa disagi come: sensazione di soffocamento, ansia, nausea e vomito.

La presa d’impronta digitale migliora il comfort dei pazienti e la precisione dell’impronta stessa in modo da ottenere dei manufatti protesici ottimali.

Possiamo quindi affermare che l’impronta dentale digitale ha importanti vantaggi:

  • Il paziente può vedere subito come sarà il risultato finale.
  • Minima invasività: niente materiali esterni, solo un piccolo scanner intra-orale.
  • Rapidità della rilevazione: tempi brevissimi, come per scattare una foto.
  • Precisione estrema: la precisione digitale riduce al minimo la possibilità di errore, sia da parte dell’operatore che durante il processo di elaborazione del manufatto protesico.
  • Messa in pausa: il processo può essere sospeso in qualunque momento e ripreso senza dover ripartire da zero (come per l’impronta tradizionale).
  • Tempi di realizzazione del manufatto protesico. L’impronta digitale permette di risparmiare tempo nella realizzazione del manufatto protesico definitivo e, allo stesso tempo, garantisce un risultato qualitativo superiore. La gestione digitale dell’impronta permetta di risparmiare diversi giorni nella realizzazione della protesi definitiva.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *